NUC12 Serpent Canyon: l'evoluzione del Phantom Canyon

NUC12 Serpent Canyon: l'evoluzione del Phantom Canyon




È uscito da pochissimo ma ha già fatto molto parlare di sé. O meglio, le sue features l’hanno fatto.

Ladies and Gentlemen, il nuovo arrivato di 12a generazione: NUC12 Serpent Canyon.

Appartenente alla categoria degli Intel NUC Enthusiast (definita da “Phenomenal Performance, Spectacular Size”), il Serpent Canyon è la diretta evoluzione del Phantom Canyon (che è di 11a generazione). La versione migliore di suo cugino, potremmo dire.

Ma nella pratica, quali novità ha portato questo attesissimo Serpent?

E che differenze ci sono rispetto al Phantom?

È un PC indicato solo per il gaming o anche per la creazione di contenuti?

Andiamo dritti al sodo.

Le novità del NUC12 Serpent Canyon

Per prima cosa, la CPU (e questo andava da sé). Il Serpent Canyon è dotato di CPU Intel Core i7-12700H di 12a generazione, con 14 cores (6 P-cores, 8 E-cores) e 20 Threads.

Ma il bello non finisce qui: con i nuovi processori di 12a generazione, la casa madre dei NUC ha presentato Intel Thread Director – una tecnologia che permette di assegnare il carico di lavoro in base ad ogni attività richiesta.

In questo modo, i processi più intensi verranno indirizzati ai core P (i più performanti), mentre i processi in background verranno gestiti dai core E (i più efficienti in termini di consumo energetico). Sarà il software ad indirizzare le attività – tu non dovrai far altro che pretendere solo il massimo.

Da ognuna.

E le soprese non finiscono qui.

L’altra novità fondamentale del Serpent Canyon, infatti, è la scheda grafica.

Il NUC12SNKi7 (per usare il suo nome in codice a mo’ di 007) è il primo NUC ad integrare Intel Arc A770M - GPU realizzata direttamente da Intel - al posto di montare una scheda dedicata di altri brand (Tipo AMD o NVIDIA).

***Inizio piccola parentesi (nerd)***

Intel Arc A770M è costruita su microarchitettura Xᵉ HPG, progettata per offrire performance, scalabilità ed efficienza elevate a gamer e creator, grazie a:

  1. Nuovi core Xᵉ con funzionalità XMX AI integrate
  2. Hardware di accelerazione 3D avanzato
  3. Unità di Ray Tracing
  4. Xᵉ Media Engine avanzato
  5. Tecnologia Intel Deep Link
  6. Xᵉ Super Sampling: Upscaling potenziato da AI

***Fine piccola parentesi***

Le 4 differenze principali tra Serpent Canyon e Phantom Canyon

A questo punto, le differenze principali introdotte con il Serpent Canyon rispetto al predecessore Phantom Canyon sono:

  1. Processore. Il Serpent Canyon integra CPU Intel Core i7-12700H di 12a generazione, mentre il Phantom un i7-1165G7 di 11a generazione. La differenza si nota subito nel numero molto più elevato di Cores e Threads del Serpent: siamo a 14 Cores contro i 4 del Phantom e 20 Threads contro 8. Quasi il triplo, mica scherzi. Come abbiamo accennato prima, un’altra novità introdotta con la dodicesima generazione (e quindi completamente assente nel Phantom) è l’Intel Thread Director, per smistare il carico di lavoro e ottimizzare ogni singola attività.
  2. Scheda grafica dedicata. La seconda grande differenza è di sicuro la GPU: il Serpent integra Intel Arc A770M da 16GB GDDR6 VRAM, mentre il Phantom Nvidia RTX2060 da 6GB.Per mettere le due GPU a confronto, possiamo dire che l’Arc A770M corrisponde grandi linee ad una RTX3060 o 3070. Le funzionalità e i 10 GB di RAM in più di Intel Arc garantiscono un'esperienza grafica ancora più fluida, più immersiva, e più vivida. Per tutti i tuoi progetti, lavori, titoli AAA, streaming, e chi più ne ha più ne metta. 

  3. Wi-FiL’evoluzione del Serpent Canyon si declina anche nel WiFi che utilizza: Intel® Killer™ Wi-Fi 6E AX1690i (vs Intel® Wi-Fi 6 AX201 del Phantom).  L'Intel® Killer™ Wi-Fi combina il massimo della connettività Wi-Fi con una potente tecnologia di rete per il gaming per ridurre al minimo lag, latenza e perdita di pacchetti. In questo modo, quando giochi online puoi concentrarti veramente solo sulla partita, senza distrazioni o intoppi fastidiosi.
  4. Uscite DisplayPort e monitor supportati. L’ultima grande differenza tra il Serpent e il Phantom è il numero di DisplayPort di cui sono dotati: il Serpent dispone di 2 DisplayPort 2.0, una in più del Phantom. Ora puoi connettere fino a 6 schermi in 4K (con il Phantom “solo” 4 schermi invece), per non perderti neanche un pixel dei tuoi contenuti

  

In sintesi

Di seguito una tabella riassuntiva che mette a diretto confronto il Serpent Canyon e il Phantom Canyon:

Le applicazioni del Serpent Canyon

Le novità introdotte con il Serpent Canyon lo rendono una console ideale sia per il gaming e streaming che per la creazione di contenuti e lavoro con applicazioni grafiche (Photoshop, Illustrator, AutoCAD, ecc).

Grazie alla grafica immersiva dell’Arc A770M, la potenza dell’i7 di 12a generazione, e la possibilità di gestire fino a SEI display 4K, potrai accedere al livello successivo della tua esperienza di gaming e rivoluzionare il modo in cui la tua creatività prende forma.

Immergiti nelle partite online, entra nel vivo dei tuoi contenuti, lavora al massimo delle tue performance.

Il Serpent Canyon è qui per permetterti di fare tutto questosenza fartene rendere conto.

Prodotto aggiunto ai preferiti

Contattaci anche su Whatsapp

Quale NUC fa x me?

thumb_up